Meteomag.it
Meteo-Appassionati con gli occhi puntati al cielo ma con i piedi per terra

3 Agosto – Previsioni fino al 10 Agosto e oltre

Italia a cavallo tra un rovente Anticiclone Africano ed infiltrazioni d'aria più fresca ed instabile Orientale

0 507

Agosto Africano con tira-e-molla tra caldo torrido e violenti temporali

Quanto durerà ancora il caldo Africano? Quando e dove arriveranno i temporali? Confermato l’Autunno subito dopo il caldo d’Africa?

3 AGOSTO – PREVISIONI METEO FINO AL 10 AGOSTO E ANTICIPAZIONI SUL POST-AFRICA CON POSSIBILE PRECOCE ARRIVO DELL’AUTUNNO, MA ANCORA DA CONFERMARE
PREVISIONI AGOSTO

Weekend di forti temporali al Centro-Sud Italia. Più isolati al Nord poi peggiorerà anche al Nord prima di una nuova furiosa vampata calda africana tra il 10 e l’11 ma attenzione perché dopo il 12 potrebbero arrivare le sorprese


3 AGOSTO 2018 – In sintesi, Agosto si annuncia come il mese di transizione tra il caldo che raggiunge il suo apice ed il fresco che avanza a grandi passi dal Nord Europa

Non sarà un compito facile per il previsore Europeo

IPOTESI PREVISIONALE MODELLISTICA FINO A FERRAGOSTO

Sul piatto della bilancia avremo infatti le più disparate e contraddittorie masse d’aria, pronte a dispensare fenomeni meteo estremi.

Da un lato caldo torrido e furioso. Dall’altro violenti temporali.

Uno scontro tra titani che sembrano non voler cedere il passo all’avversario, pronti a lottare fino all’ultimo sangue.

In questo caso i titani sono, l’Anticiclone Africano da una parte ed il Vortice Polare dall’altro.

In mezzo, il continuo tira-e-molla, come in una linea di fronte ora conquistata ed ora persa.

3 AGOSTO | É questo ciò che si prospetta anche nella settimana entrante in Italia

Caldo furioso, che però andrà progressivamente attenuandosi, anche sulla rovente Penisola Iberica dove ieri si sono toccati i 45°C ed oggi si potrebbe superare il record europeo di temperatura massima più elevata.

Record che per ora è detenuto da Catenanuova in Sicilia in provincia di Enna e che ammonta a +48.5°C.

Se i modelli matematici globali ci avranno visto giusto, l’Anticiclone Africano con il suo torrido respiro, potrebbe attenuarsi sull’Italia sin da oggi lasciando spazio a sempre più diffusi temporali.

Non ovunque. Al Nord potrebbe infatti reggere il caldo torrido tra oggi e domani.

Da Martedì dell’Anticiclone Africano non vi sarà più traccia neppure sulla Penisola Iberica perché da Nord dovrebbe avanzare una lunga Saccatura Artica che si protende all’Islanda-Isole Svalbald e Mar di Norvegia fin sul Golfo di Biscaglia tra Francia e Spagna-Portogallo.

A più riprese Perturbazioni Nord Europee tenteranno di valicare le Alpi con forti piogge e temporali ma non è tutto.

Proprio sul Mediterraneo Centrale potrebbe formarsi una cosiddetta “Goccia Fredda”

Una massa d’aria fredda d’alta quota che instabilizza l’aria fino a renderla potenzialmente costantemente temporalesca.

Alcuni modelli matematici ipotizzano già accumuli di pioggia che, in alcune aree italiane potrebbero raggiungere i 500 millimetri tra il 5 ed il 15 di Agosto.

Temporali ed instabilità potrebbero interessare maggiormente le zone montuose o interne ma, a tratti non si escludono anche forti temporali in prossimità dei litorali dove, temperature del Mediterraneo a livelli tropicali potrebbero innescare fenomeni meteo estremi.

Supercelle temporalesche con trombe marine o trombe d’aria di solito accompagnano questi fenomeni estremi.

Siccome l’Anticiclone Africano non si arrenderà tanto facilmente, eccolo rispuntare dalla Libia-Tunisia ed Algeria.

Tra il 10 e l’11 di Agosto potrebbe tentare una improvvisa elevazione fin verso l’Anticiclone Russo investendo quasi tutta l’Italia, forse ad eccezione del Nord Ovest italiano.

Dall’Africa Centro-Settentrionale aria torrida sorvolerà l’Italia spingendosi fin verso il basso Danubio e Carpazi.

Toccata e fuga con rapidissimo arretramento che avverrà già dal 12 di Agosto quando forse e ribadisco forse, potrebbe tornare sulle scene meteorologiche Europee il grande assente di questa estate.

L’ATLANTICO

Volendo fare una battuta spiccia, potremmo dire che l’Atlantico era stato cercato persino da “Chi l’ha visto?”.

Sono ormai mesi che le classiche Correnti Zonali Oceaniche sono le grandi assenti dalle scene meteo Europee.

Fin’ora, da quando sono finite le piogge primaverili, ogni rovescio o temporale è sempre stato generato da cosiddette “Gocce Fredde” distaccatesi da lembi di Vortice Polare Nord Europeo o persino Canadese.

Se le attuali proiezioni dei modelli matematici verranno confermate, già Sabato 11 Agosto una vera Perturbazione Oceanica potrebbe tornare ad attraversare il Continente Europeo sorvolando Gran Bretagna poi Francia ed Italia Centro-Settentrionale.

Dire se sarà l’inizio di una nuova tendenza meteorologica o meno è un azzardo.

Sta di fatto però che le proiezioni attuali lasciano intendere che la parte centrale di Agosto potrebbe essere caratterizzata da un tentativo di inter-connessione tra Atlantico zonale Occidentale e Vortice Polare che potrebbe tentare la fuga verso Sud.

Sarebbe però proprio una discesa verso la Gran Bretagna di una Goccia Fredda a causare attorno al 13 di Agosto una nuova improvvisa rimonta verso Nord dell’Anticiclone Africano.

Il caldo torrido ripartirebbe dalla Penisola Iberica con in contributo dell’Anticiclone delle Azzorre che potrebbe formare un tutt’uno con quello Africano.

Alcune proiezioni parlano di rimonta Africana di alcuni giorni anche verso l’Italia ma per ora solo ipotesi perché il fresco respiro Nord Europeo potrebbe tenersi stretta anche l’Italia.

LUGLIO DI GRANDI PIOGGE QUA E LÀ IN ITALIA

Non si può dire che a Luglio non sia piovuto in gran quantità in alcune zone d’Italia.

Piogge torrenziali a carattere di locale nubifragio.

Qua è piovuto a catinelle, là ha bagnato appena.

In alcune zone d’Italia è piovuto molto più rispetto alle medie stagionali, in altre i pluviometri non si sono neppure mossi.

Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto in pole-position ma non sono mancati episodi di grandi piogge anche in Liguria, Emilia Romagna e meno frequentemente e più localmente in Toscana, Marche-Lazio.

Piogge più sporadiche ma molto intense, anche se di breve durata, in Campania, Calabria e Sicilia.

Quasi del tutto assenti le piogge in Sardegna dove, non si è andati oltre i 5 millimetri mensili dov’è piovuto.

A BREVE ON-LINE IL RIEPILOGO DELLA PIOGGIA CADUTA IN ITALIA A LUGLIO

In attesa di terminare di elaborare i dati, alcune piccole anticipazioni:

Abbiamo monitorato 632 località italiane dalle Alpi alla Sicilia.

Abbiamo verificato i quantitativi di pioggia caduta e ne emerge un quadro molto disarmonico.

Ben otto località hanno superato i 200 mm di accumulo mensile. Queste sono:

Varallo Sesia VC
Gazzaniga BG
La Cassa TO
Longarone / Dolomiti BL
Rossano Veneto VI
Esine BS
Cermenate CO
Manerbio BS

Il record di pioggia mensile appartiene a Varallo Sesia in alto Piemonte con ben 287 mm di pioggia caduta di cui 32 episodi con più di 80 mm ad evento.

Segue Gazzaniga nella Bergamasca con 275 mm e ben 4 nubifragi.

Segui Metomag.it per poter leggere a breve, tutti i dati della pioggia caduta a Luglio.

3 AGOSTO – PREVISIONI DEL TEMPO A BREVE E MEDIA SCADENZA
Situazione del 3 
Agosto e previsioni fino al 10 Agosto

Venerdì 3 Agosto
Oggi temporali anche forti, insistenti e grandinigeni nel Sud Italia

Sarà una giornata diffusamente temporalesca su molte zone del nostro Sud Italia.

Mentre scrivo (sono le 9:30) temporali si registrano già sul basso Tirreno-Reggino.

Dal Golfo di Lamezia alla Punta di Torre Faro nel Messinese, sin da prima dell’alba forti e diffusi temporali si sono estinti sulle Serre e l’Aspromonte.

Al momento nuovi temporali si stanno generando sul Gargano attorno a Vieste, altri più sporadici attorno alla Majella in Abruzzo.

Nubi sono presenti lungo l’Appennino Tosco-Romagnolo, zone interne dell’Appennino Umbro-Marchigiano-Abruzzese con nubi più diffuse tra Gargano-Molise-Frosinate-Campania.

Nel corso del pomeriggio però forti e diffusi temporali si formeranno dal Lazio alla Sila.

Tra Lazio e Campania fin sui litoriali, nelle altre regioni solo nelle aree interne, ad eccezione del Gargano dove potrebbe piovere fin sulle coste Settentrionali.

Basso il rischio di piogge sulla Sicilia Orientale e Sardegna Sud Orientale. Basso anche in Emilia ed alta Lombardia con qualche rovescio anche sulle Alpi Occidentali di confine con la Francia.

In serata qualche rovescio a cavallo tra Trentino e Veneto Dolomitico.

Sul resto d’Italia ancora caldo e sole opprimente anche se con timidissime diminuzioni locali e sensibili cali termici dove vi sarà maltempo.

Sabato 4 Agosto
Ancora maltempo al Sud, più sole e caldo al Nord

Anche oggi l’Italia sarà capovolta con maltempo al Centro-Sud e sole e caldo al Nord.

Al mattino splende il sole sul Nord e parte del Centro Italia con nubi sulle zone interne appenniniche e qualche isolato rovescio sui rilievi di confine tra Trentino e Vicentino e forse in alta Lombardia.

Rovesci più certi nelle zone interne di Abruzzo e Molise poi nel corso del pomeriggio il tempo peggiora con diffusi temporali dall’Amiata all’Aspromonte.

Soltanto le coste abruzzesi-molisane e delle puglie escluso il Gargano potranno avere ancora sole e caldo.

Le coste tirreniche, come le aree interne, invece vivranno ore temporalesche con anche grandinate sparse. Apice del maltempo oggi forse nel Lazio e Campania.

Arriverà la pioggia anche in Sardegna, forse solo sulla parte Nord Orientale non pioverà ma sul resto dell’isola potrebbero verificarsi temporali frequenti rovesci temporaleschi.

Pioggia e temporali anche in Sicilia, soprattutto sui settori Orientali.

In serata migliorerà ovunque ma non sulla bassa Sardegna tra Iglesias-Carbonia-Teulada e sul Catanese.

Al Nord sole e caldo con poche nubi e locali docce su alta Lombardia, Trentino ed Alpi Cozie-Graie. In serata tra Cuneese ed Alpi Marittime.

Piogge serali interesseranno il basso Tirreno.


Temperature stazionarie al Nord con locali ulteriori diminuzioni al Sud.

Domenica 5 Agosto
Peggiora sulle Alpi Occidentali, sul Triveneto, Sardegna e Sicilia. Migliora altrove

Oggi il tempo migliorerà dove nei giorni precedenti si saranno verificati i temporali.

Peggiorerà però sulle Alpi di confine con la Francia ma i temporali non dovrebbero raggiungere le zone pedemontane piemontesi.

Peggiora con frequenti rovesci sul Trentino e Alto Adige, sulle Dolomiti Settentrionali-Carnia-Giulie fin sul Carso.

Peggiora anche in Sardegna Occidentale soprattutto attorno ad Iglesias fin anche sul Campidano.

In Sicilia forti e frequenti temporali potrebbero interessare Etna, Madonie e Peloritani con estensione temporanea dei temporali fin sul resto della regione ma non sulle coste Meridionali ed Occidentali del Trapanese.

Qualche sporadica doccia-rovescio pomeridiano nelle zone interne di Lazio-Campania-Basilicata.

Sul resto d’Italia ancora sole e caldo mentre Bologna e Firenze potrebbero nuovamente tornare a +35/36°C.

Lunedì 6 Agosto 
Peggiora al Nord Ovest. Ancora temporali nel Lazio interno e Sicilia

In linea di massima il tempo rimane all’insegna del sole e caldo su gran parte d’Italia ma, leggeri sbuffi d’aria instabile possono portare nubi e temporali sin dal mattino in alcune zone d’Italia.

Al mattino peggiora sulle Alpi Occidentali ed i temporali raggiungono entro il pomeriggio anche il piano Occidentale del Piemonte e la Liguria.

Nel pomeriggio frequenti e forti temporali sul Reatino-Frosinate ma in in sconfinamento anche sul resto del Lazio Meridionale.

Rovesci ancora sulla Sardegna Sud Occidentale e sulla Sicilia.

Ancora caldo dove domina il sole con valori massimi sempre prossimi ai 35/36°C a Firenze e Bologna.

Sporadici e leggeri i rovesci in Campania, Salento, Calabria nelle zone interne.

Martedì 7 Agosto
Peggiora al Nord Ovest, locali temporali in Sardegna e Lazio

Il tempo peggiora ulteriormente e più diffusamente sul Nord Ovest italiano.

Segnatamente tra Valle d’Aosta-Piemonte e Liguria. Al mattino forse anche sulla Lombardia Occidentale.

Entro il pomeriggio su tutto il Nord tranne che nella bassa Padana Lombarda e del Veneto.

Rovesci e temporali nel pomeriggio anche in Emilia e poi sporadici in Val di Chiana-Umbria più certi nel Lazio interno di confine con l’Abruzzo e Molise, Campania interna e Cilento.

Temporali forti in Sardegna Centro-Occidentale e Sicilia Occidentale.

Entro sera migliora ovunque tranne che in Piemonte e Appennino tra Umbria-Lazio-Abruzzo.

Temperature in diminuzione ovunque tranne che a Bologna dove reggono i +35/36°C. Leggera diminuzione anche a Firenze ma con ancora molto caldo.

Mercoledì 8 Agosto
Tira-e-molla tra Anticiclone e Goccia Fredda. Locale instabilità ma caldo in diminuzione

Forse avrà la meglio la Goccia Fredda anche se però non sono previsti diffusi temporali ma solo rovesci locali.

Al mattino nubi sparse sulla Pianura Padana e Liguria fin sul litorale Viareggino qua con possibile Maccaja nel Genovesato e forte sensazione di afa da Scirocco.

Piove sul Cuneese montano con rovesci anche sulle Alpi Cozie e Graie fin sulla Valle d’Aosta.

Migliora sul resto del Piemonte ma peggiora sul Trentino Alto Adige ed alto Veneto.

Peggiora lungo la dorsale Appennica da Camaldoli alla Majella.

Forse qualche doccia anche sull’Appennino Tosco-Romagnolo ed Emilia ma sporadico.

Sporadiche docce in Campania interna. Quasi del tutto assenti nel resto d’Italia le piogge con forse docce brevi in Sardegna Sud Occidentale nell’Inglesiente e nel Palermitano.

Temperature ovunque in diminuzione ma ancora attorno ai 33/34°C tra Bologna e Firenze.

Giovedì 9 Agosto
Forte peggioramento in Svizzera ad annunciare una Perturbazione Oceanica che finalmente torna ad attraversare l’Europa Occidentale

Il tempo peggiora sensibilmente sulle Alpi Nord Occidentali.

Qua piogge sin dal mattino interessano l’intero Piemonte e Valle d’Aosta con eccezione per l’Alessandrino e Liguria.

Piogge in arrivo anche in Lombardia alta ed Occidentale poi nel pomeriggio piogge a carattere di nubifragio avanzano sull’alta Savoia e Giura tendenti ad avanzare con il Libeccio verso il resto della Svizzera.

In questa prima fase però il grosso del maltempo dovrebbe rimanere confinato al di là delle Alpi sui versanti esteri.

Locali sconfinamenti tra pomeriggio e sera su Valle d’Aosta, alto Piemonte, Canton Ticino-Spluga-Valtellina-Lario.

Nel pomeriggio cenno di variabilità con docce sull’Emilia Romagna, Marche-alto Abruzzo.

Sul resto d’Italia Scirocco possibile e aumenti termici dal Sud fino a Firenze.

Venerdì 10 Agosto
Diffusi temporali al Nord. Diminuzioni termiche soprattutto sulle Alpi

Finalmente una Perturbazione Atlantica raggiunge il Nord Italia.

Piogge, rovesci, temporali dal Piemonte si estendono al resto d’Italia.

Per ora è presto per poter dire quali effetti avranno i temporali e soprattutto estensione e durata.

Ci torneremo nei prossimi giorni perché l’arrivo della Perturbazione potrebbe essere il discrimine tra il caldo di Agosto ed i primi cenni di freddo Autunnale.

Le attuali proiezioni (a bassissima attendibilità) dei modelli matematici indicano una intera settimana di piogge al Nord Ovest dal 10 al 17 di Agosto.

Il tempo dovrebbe invece risultare furiosamente caldo al Centro-Sud tra il 10 e l’11 di Agosto con sole splendente ed assenza di nubi ma poi anche qua dovrebbe peggiorare rapidamente.

3 AGOSTO | PREVISIONI Tra il 12 di Agosto e giorni a seguire

La Perturbazione Oceanica potrebbe scavarsi una Saccatura sull’Italia.

Peggiorerà al Centro poi anche al Sud e diminuiranno le temperature ovunque.

Questo stando alle attuali proiezioni dei modelli matematici.

La previsione potrebbe però subire sostanziali modifiche da confermare.


3 AGOSTO 2018 – scritto e pubblicato da Angelo Giovinazzo@Metomag
info@meteomag.it 

Precedenti aggiornamenti meteo:

29 Luglio – Previsioni fino al 5 Agosto e oltre


SEGUI IN DIRETTA CHE TEMPO FA SULL’ITALIA CON IL NOWCASTING:

Osserva le piogge in diretta con la nuova pagina RADAR METEOROLOGICI
Segui la distribuzione delle nuvole sull’Italia ed Europa con la pagina SATELLITI METEO/IMMAGINI SATELLITARI

Guarda che tempo fa sulle Alpi grazie alla pagina Meteo Monte Rosa con immagini webcam live, temperature e statistiche.

80%
Awesome
  • Design
Commenti
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: